giovedì 16 novembre 2017

Review Party: Caravaggio Enigma - Alex Connor

Buongiorno a tutti! La proposta odierna è un romanzo che esce proprio oggi: Csopirazione Caravaggio. Un titolo così non vi fa venire voglia di leggerlo?

TITOLO: Caravaggio Enigma
AUTORE: Alex Connor
COLLANA: Newton Compton Editori
PREZZO (CARTACEO): 10,00€
PREZZO (EBOOK): 4,99€
TRAMA: Il giovane Michelangelo Merisi da Caravaggio è cresciuto come un reietto. Cacciato dalla famiglia, ancora adolescente è stato costretto a fuggire da Milano perché accusato di omicidio. Quando arriva a Roma, solo e senza un soldo, scopre presto che l’accecante bellezza della città nasconde anche un aspetto pericoloso e sinistro: sopravvivere nel quartiere degli artisti significa destreggiarsi tra ricchi committenti e spietati criminali. Sotto la protezione del potente cardinale del Monte, Caravaggio inizia la sua turbolenta ascesa, intrecciando una relazione con la musa Fillide, “la più famosa puttana di Roma”. Con la gloria cresce però anche la sua arroganza, e Caravaggio si troverà a un bivio dal quale non potrà più tornare indietro. Di nuovo nella polvere, di nuovo in fuga, con una taglia sulla testa. Tra gli splendori dell’arte e i violenti piaceri della carne, questa è la travolgente, enigmatica storia di un uomo fuori dal comune. 

mercoledì 8 novembre 2017

Blogtour: Vorrei essere mio fratello. Quanto conosci Zusak?

Ciao a tutti. Come sapete adoro ideare test e giochini varie, e, questa tappa del blogtour dedicato a Vorrei essere mio fratello di Markus Zusak mi ha dato la possibilità di ideare questo quiz a 360°: quanto conosci Markus Zusak? Siete pronti a mettervi alla prova?


1.Quale fra queste foto mostra Markus Zusak?
  1. La uno
  2. La due
  3. La tre

venerdì 3 novembre 2017

Review Party: Il viandante - Jane Harvey-Berrick

Buongiorno. La recensione di oggi riguarda "one of the best" uno dei migliori romance dell'anno: Il viandante di Jane Harvey-Berrick. Credete di odiare il circo? La cara Jane vi farà cambiare idea...

TITOLO: Il Viandante
AUTORE: Jane Harvey-Berrick
COLLANA: Delrai Edizioni
PREZZO (CARTACEO): 16,50€
PREZZO (EBOOK): 
TRAMA: Aimee ha dieci anni quando la sua strada incrocia quella di Kes, abile ragazzino circense, e scopre così la magia del circo. Lui è tutto ciò che lei non sarà mai: libero, felice e senza paura. Sono sufficienti due settimane all'anno per unire i due giovani, e la loro amicizia si trasforma pian piano in qualcosa di più profondo, intrinseco, ma anche molto pericoloso. Aimee infatti sa che Kes non potrà mai fermarsi in un solo luogo e che il suo cuore è destinato a seguirlo in capo al mondo pur di stare con lui.Il sentimento dei ragazzi spaventa entrambe le famiglie, perché motore di comportamenti impulsivi e illogici. Ma Aimee non vuole rinunciare all'amore per Kes, e lui sa che nessuna lo conosce quanto lei. Lottare, però, non è facile quando a volersi unire sono due mondi tanto distanti tra loro e per Aimee e Kes la vita sembra diventare impossibile nell'attesa dell'altro.

giovedì 2 novembre 2017

Review Party: Un posto accanto a te - Brittainy C. Cherry

Buongiorno a tutti! Per due giorni vi presenterò le recensioni di due splendidi romance, uno più bello dell'altro. Si, nell'ultimo periodo sono stata fortunata con le letture... e meno male!

TITOLO: Un posto accanto a te
AUTORE: Brittainny C. Cherry
COLLANA: Newton Compton
PREZZO (CARTACEO): 9,90€
PREZZO (EBOOK): 5,99€
TRAMA: Momenti. Le nostre vite sono un insieme di momenti. Alcuni terribilmente dolorosi e pieni di rimpianto. Alcuni splendidi e carichi di promesse per il futuro. Ho vissuto molti momenti nel corso della mia vita: momenti che mi hanno cambiata, momenti che mi hanno messa alla prova. Momenti che mi hanno spaventata e momenti che mi hanno trascinata giù verso il fondo. Comunque, tutti i momenti più importanti – quelli che mi hanno spezzato il cuore o fatto trattenere il respiro – includono tutti lui. Avevo dieci anni quando ho perso la voce. Un pezzo di me mi è stato portato via, e l’unica persona al mondo in grado di “sentire” il mio silenzio era Brooks Griffin. Lui è stato la luce durante i miei giorni più oscuri, la promessa di un domani, fino a che non ha avuto luogo la sua tragedia personale. Una tragedia che l’ha trascinato in un abisso. Questa è la storia di un ragazzo e una ragazza che si sono amati a vicenda senza amare sé stessi. Una storia di vita e di morte. Di amore e di promesse infrante. Di momenti.

sabato 28 ottobre 2017

Blogtour/Giveaway di Halloween. Storie e leggende di Halloween

Ciao a tutti! Parte oggi un blogtour molto speciale. Non c'è nessun libro da pubblicizzare, ma approfondiremo il tema di Halloween con tappe dedicate a storie, leggende, film e romanzi, cucina e tempo libero e chi più ne ha più ne metta.
Non solo! Un fantastico giveaway darà la possibilità a sei fortunati di portarsi a casa un cartaceo.
Cosa aspettate? Le regole sono semplicissime! La prossima tappa sarà su Reading in the T.A.R.D.I.S. 


In questa prima tappa parleremo delle origini di Halloween, nonché della leggenda più famosa legata a questa celebrazione: la storia di Jack O'Lantern




In Italia Halloween ha preso piede solo negli ultimi anni, ma in realtà si tratta di una festa antica, le cui origini affondano nella notte dei tempi. Tra i celti era legata alla fine dell'estate ed era chiamata Samhain: veniva celebrata il primo di novembre. . Il nome Halloween deriva da "All Hallow's Eve" ovvero il 31 ottobre, La vigilia di Ognissanti, data in cui ancora oggi viene festeggiata. 
La notte della vigilia era consuetudine spaventare le anime diaboliche con enormi fuochi appiccati sulle cime delle colline. (In quanto nello stesso periodo, avveniva lo spostamento delle mandrie dai pascoli estivi) 





Più i secoli passavano e più Samhain perdeva il suo lato pratico e assumeva un significato sempre più dark: si credeva infatti che nella notte sarebbero tornate le anime dei morti dall'oltretomba. In conclusione? Una festa legata ai riti della natura si trasformò sempre più in quella delle streghe e dei fantasmi. 



Tra gli irlandesi vi era la tradizione di incidere una rapa e riempirla con una candela per scacciare i demoni. Rapa? Ho detto rapa! 
Furono gli irlandesi migrati in America a usare le zucche al posto delle rape, lì introvabili, e a diffondere la moda in tutto il mondo. 
Si è poi diffusa la leggenda di Jack, ubriacone, il quale rifiutato dal Regno dei Cieli per la sua vita dissoluta, e rifiutato dall'Inferno per aver rubato una moneta al diavolo in persona, sarebbe stato condannato a vagare per l'eternità, utilizzando per illuminare la sua strada un tizzone ardente che il Diavolo gli aveva lanciato, custodito dentro la rapa (poi zucca!) che stava mangiando. 
Per questo motivo nei paesi anglosassoni la zucca di Halloween è chiamata Jack O'Lantern.