mercoledì 18 aprile 2018

Blogtour: Tutto il buio dei miei giorni - Silvia Ciompi. Recensione

Rieccoci qui con il secondo post del giorno, sempre una recensione, questa volta dedicata a Tutto il buio dei miei giorni. Si tratta del post che conclude il blogtour dedicato al romanzo: ogni blog partecipante all'iniziativa ha postato la sua opinione e questa è la mia.
Il verdetto? Lettura consigliatissima!


TITOLO: Tutto il buio dei miei giorni
AUTORE: Silvia Ciompi
COLLANA: Sperling & Kupfer
PREZZO (CARTACEO): 14,90€
PREZZO (EBOOK): 9,99€
TRAMA: «Noi siamo cicatrici, siamo incendi, siamo bruciature e cenere.» 
Camille ha vent'anni, ama lo stadio nelle domeniche di primavera, con le maniche corte e le bandiere mosse dal vento, e ama la sua curva, in ogni stagione. Lì salta sugli spalti, tiene il tempo con le mani: è la cosa che ama di più al mondo. È l'unico posto dove si sente davvero viva.
Ma un giorno, proprio fuori dallo stadio, la sua vita si spezza. Un'auto con a bordo un gruppo di ultras la investe.Tra di loro c'è anche lui: in curva tutti lo chiamano Teschio. Sembra il cliché del cattivo ragazzo, ricoperto di tatuaggi e risposte date solo a metà. Eppure Teschio e Camille sono come due libri uguali rilegati con copertine differenti. Due anime che non hanno fatto in tempo a parlarsi prima, a guardarsi meglio. Si sono passati accanto migliaia di volte, ma non sono mai stati davvero nello stesso posto. Lo sono ora.
Ora che il dolore si è mangiato tutto ciò che Camille era.
Tutto il buio dei miei giorni è lo straordinario esordio di Silvia Ciompi, una giovane autrice italiana, già apprezzata su Wattpad da oltre tre milioni di lettrici, e tuttora in vetta alle classifiche. Una potente e struggente storia d'amore che ci ricorda che, quando tutto sembra perduto, l'amore è l'unica luce dentro al buio.

Review Party: Fidanzati dell'Inverno. L'Attraversaspecchi 1 - Christelle Dabos

Ciao a tutti! Oggi il blog ospiterà, come è già capitato altre volte, due review party per un totale, tra le due recensioni, di otto stelline e mezzo. Quindi, meglio prendere appunti perché le vostre wishlist ne usciranno allungate di due titoli...


TITOLO: Fidanzati dell'Inverno. L'Attraversaspecchi 1
AUTORE: Christelle Dabos
COLLANA: Edizioni e/o 
PREZZO (CARTACEO): 16,00€
PREZZO (EBOOK): 12,99€
TRAMA: «Il successo transgenerazionale della saga L’Attraversaspecchi: pensata per i giovani, ha sedotto anche gli adulti». Le Monde. Fidanzati dell’inverno è il primo volume di una saga fantastica (L’Attraversaspecchi) che si snoda con grazia e ironia tra le mirabolanti peripezie della protagonista Ofelia, una ragazza un po’ goffa ma dotata di due doni assolutamente speciali (può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti), e dei bizzarri personaggi che la circondano. Ai Fidanzati dell’inverno seguirà la pubblicazione degli Scomparsi di Chiardiluna e La memoria di BabeleL’Attraversaspecchi è una serie letteraria che mescola sapientemente Fantasy, Belle Époque, Steampunk, creando un’atmosfera unica che sedurrà completamente il lettore.

lunedì 16 aprile 2018

Linky Party: Best Post Ever

Ciao a tutti. Durante i miei primi anni nella blogsfera di linky party se ne organizzavano parecchi, alcuni erano proprio essenziali, altri più divertenti ma tutti mi hanno lasciato un bel ricordo e hanno aiutato tantissimo il mio blog a crescere. Per questo motivo ho pensato di proporne uno io stessa (ad anni di distanza dal fortunato “Occhio all’Indizio”), in corrispondenza anche del 25 aprile e del ponte del 1 maggio (un po’ di ferie… almeno per me)


Il tema di questo linky party? Come dice anche il nome, si basa su quelli che riteniamo i nostri migliori post. Non quelli con più visualizzazioni, ma quelli la cui stesura ci ha appassionato di più, che sentiamo come nostri, quelli che insomma sono una sorta di biglietto da visita del nostro lavoro.
Un esempio: il mio post con più visualizzazioni è la recensione di Oggi piove, dentro pure, passo a prenderti di Antonio Dikele Distefano, una recensione scialba di un romanzo scialbo, che, non capisco perché, ha quasi un decimo delle visualizzazioni dell'intero blog (che non sono poi così poche). Niente a che vedere ad esempio con le recensioni di Il trono di ghiaccio (http://hookingbooks.blogspot.it/2014/07/il-trono-di-ghiaccio-sarah-j-maas-trono.html) o Battle Royale  (http://hookingbooks.blogspot.it/2015/04/recensione-battle-royale-koushun-takami.html), recensioni belle di romanzi che ho adorato, ma che non competono nemmeno lontanamente con quella del romanzo di Distefano (nonostante Battle Royale è una delle recensioni con più commenti).
Dunque tornando al linky party, non si limiterebbe solo al farvi scoprire nuovi blog, ma anche a leggere nuovi post, i nostri cosiddetti“best post ever”.
REGOLE DEL LINKY PARTY (scritto così sembra una cosa seria, ma in realtà partecipare è semplicissimo, e le regole sono rporpio quelle base).
  1. Unirsi ai lettori fissi di questo blog e di almeno un altro partecipante  (ovviamente trattandosi di un linky party più blog partecipano e meglio è);
  2. Commentare questo post con il link del proprio blog e quello del best post che si vuole far conoscere;
  3. Commentare almeno due dei best post indicati;
  4. (Facoltativo) Condividere l’iniziativa  (un linky party dove partecipano in pochi… non è più un linky party)

Partecipate numerosi! Ogni volta che si unirà qualcuno modificherò la lista dei blog partecipanti.
Un saluto,
Silvia

venerdì 13 aprile 2018

Blogtour: Tutto il buio dei miei giorni - Silvia Ciompi. Approfondimento sui personaggi secondari

Ciao a tutti! Vi sta piacendo questo blogtour dedicato a Tutto il buio dei miei giorni di Silvia Ciompi? Era da tanto che non ne organizzavo uno e mi sento un po' arrugginita...
Comunque, in questa tappa ci concentreremo sui personaggi secondari: spesso vengono sottovalutati, ma sono l'elemento portante di molti romanzi.


TITOLO: Tutto il buio dei miei giorni
AUTORE: Silvia Ciompi
COLLANA: Sperling & Kupfer
PREZZO (CARTACEO): 14,90€
PREZZO (EBOOK): 9,99€
TRAMA: «Noi siamo cicatrici, siamo incendi, siamo bruciature e cenere.» 
Camille ha vent'anni, ama lo stadio nelle domeniche di primavera, con le maniche corte e le bandiere mosse dal vento, e ama la sua curva, in ogni stagione. Lì salta sugli spalti, tiene il tempo con le mani: è la cosa che ama di più al mondo. È l'unico posto dove si sente davvero viva.
Ma un giorno, proprio fuori dallo stadio, la sua vita si spezza. Un'auto con a bordo un gruppo di ultras la investe.Tra di loro c'è anche lui: in curva tutti lo chiamano Teschio. Sembra il cliché del cattivo ragazzo, ricoperto di tatuaggi e risposte date solo a metà. Eppure Teschio e Camille sono come due libri uguali rilegati con copertine differenti. Due anime che non hanno fatto in tempo a parlarsi prima, a guardarsi meglio. Si sono passati accanto migliaia di volte, ma non sono mai stati davvero nello stesso posto. Lo sono ora.
Ora che il dolore si è mangiato tutto ciò che Camille era.
Tutto il buio dei miei giorni è lo straordinario esordio di Silvia Ciompi, una giovane autrice italiana, già apprezzata su Wattpad da oltre tre milioni di lettrici, e tuttora in vetta alle classifiche. Una potente e struggente storia d'amore che ci ricorda che, quando tutto sembra perduto, l'amore è l'unica luce dentro al buio.

lunedì 9 aprile 2018

Blogtour: L'Ottava Confraternita - Alessia Racci Chini. Gli Anti Misteri più famosi di sempre

Ciao a tutti! Il post di oggi riguarda un argomento che mi sta particolarmente a cuore: il mistero. Si parla infatti di anti misteri, e non ho potuto fare a meno di pescare nei ricordi della mia infanzia per scrivere questa tappa!


GHOSTBUSTERS
"GHOST BUSTERS TARATARATARATA".

Chi non ha mai sentito almeno una volta nella vita la famosissima colonna sonora di Ghostbusters, un film che è una vera e propria colonna portante nel mondo degli antimistero. Non a caso, quando ho pensato a chi inserire in questa tappa il mio pensiero è balzato subito agli Acchiappafantasmi che, con i loro bizzarri strumenti, e la loro divisa ormai diventata inconfondibile caratterizzata dal logo con il fantasma "barrato", combattevano a modo loro il soprannaturale per le strade di New York. I nomi dei protagonisti ormai li ho dimenticati da tempo, ma certe scene mi sono rimaste impresse: non a caso ho visto questo film per la prima volta da bambina e ne sono rimasta traumatizzata (anche se, col senno di poi, mi sono resa conto che si tratta di uno dei più divertenti pellicole del genere).
Qualche anno fa, poi, ne è stato realizzato un remake al femminile, in cui la squadra è composta da sole ragazze (tra le attrici protagoniste figura anche la divertentissima Melissa McCarthy) in cui, nel ruolo del segretario "bello ma scemo" c'è addirittura Chris Hemsworth. La critica si è accanita contro questa "reinterpretazione" dei Ghostbusters, ma ho avuto l'occasione di vedere questo film l'anno scorso, durante un viaggio aereo, e vi dirò che, forse non sarà un capolavoro al pari dei primi due, me lo sono goduta fino all'ultimo minuto.