mercoledì 11 gennaio 2017

WWW Wednesday #31

Ciao a tutti! Ecco un breve lungo recap delle letture durante le vacanze. Pensate: sto scrivendo le recensioni di tutti questi libri: aspettatevi dunque tanti post nel blog! Ora torno a studiare: oggi pomeriggio ho un esame... ma ho una paura enorme. Aiuto!


1)Che cosa stai leggendo? (What are you currently reading?)
Il manuale di impianti! Oggi pomeriggio ho un esame molto tosto, e siccome non mi sono ancora ripresa dal viaggio di ritorno (tre aerei in 48 ore) fino a domani non leggo nulla che non sia universitario!

2)Che cosa hai appena letto? (What did you recently finish reading?)
Ho letto tantissimo! Ovviamente essere in un paese straniero, senza tv né obblighi di pulizie e altri lavoretti aiuta. Il primo romanzo letto è stato La Città del Terrore di Alafair Burke, acquistato in ebook con le offerte Newton Compton. Nonostante non si distingua per originalità, nella sua classicità, e semplicità, mi è piaciuto. Poi sono passata a I nostri cuori chimici di Krystal Sutherland, che però non mi ha affatto conquistato come credevo, colpa dei personaggi principali e della protagonista femminile in primis. E' proprio piaciuto a tutti... tranne a me!
Dopo ho letto Nove Novembre della Hoover, scritto bene ed emozionante, ma ormai troppo artefatto e drammatico ai limiti dell'inverosimile per i miei gusti. Possibile che Colleen Hoover non conosca più il significato della parola "semplicità"? Dopo ho cambiato totalmente genere con Flawed. Gli imperfetti di Cecelia Ahern, un bel distopico che mi ha indignato, in senso positivo. Da tempo non mi scaldavo tanto per una lettura! Infine ho concluso con Ovunque con te, prima esperienza con i romanzi di Katie McGarry. Soddisfattissima della scelta: è stato un romanzo che mi ha scaldato il cuore! Per ultimo ho letto anche la novella Chi sta male non lo dice di Antonio Dikele Distefano, ma sebbene sia migliorato grazie probabilmente all'esperienza, ancora non riesce a soddisfare i miei gusti: troppo da social network il suo stile!






3)Cosa pensi leggerai prossimamente? (What do you think you’ll read next?)
Non lo so! In questo 2017 ho deciso di non partecipare a sfide particolari, ad eccezione  di quella di Goodreads, proprio per questo motivo: scegliere che romanzo leggere in piena libertà! E dunque... non ne ho ancora idea! 

7 commenti:

  1. "I nostri cuori chimici" ti dirò che non mi attira granché, non so perché, e lo stesso discorso vale per "9 Novembre". Per la serie "voglio fare la diversa" xD

    RispondiElimina
  2. Flawed l'ho letto e mi è piaciuto, non vedo l'ora di leggere il seguito**
    Ti lascio il link al mio appuntamento se vuoi dare un'occhiata (:

    RispondiElimina
  3. FLAWED è piaciuto molto anche a me, spero pubblichino il seguito. Il mio www... http://peccati-di-penna.blogspot.it/2017/01/wwwWednesday106.html

    RispondiElimina
  4. Ciao!!!! Quante bellissime letture *_____*
    "Flawed" mi era piaciuto tantissimo anche a me, è stata una delle migliori letture del 2016. Anche "I nostri cuori chimici" mi è piaciuto ma c'era qualcosa che mi ha fatto storcere un po' il naso!
    Se ti va di passare ti lascio il mio WWW

    RispondiElimina
  5. Ciao Silvia, ho appena finito anch'io "9 Novembre" mentre "I nostri cuori chimici" è nella mia TBR

    RispondiElimina
  6. Flawed resta sempre in cima alla wl, chissà se ce le farò prima o poi ^___^

    RispondiElimina
  7. I nostri cuori chimici me l'hanno regalato i miei genitori sotto le feste e ho letto pareri davvero contrastanti - sono curiosa di vedere come lo troverò io.

    RispondiElimina