domenica 17 gennaio 2016

Shopping Maniac #7 - Christmas Edition

Ciao a tutti! Purtroppo è un periodo un po’ altalenante per me, tra giorni col morale a terra, altri un po’ meglio, l’università che assorbe il 99% delle mie energie, e la lettura un po’ in secondo piano. Tuttavia, cerco di non abbandonare il blog come ho fatto lo scorso anno e di diluire un po’ più i contenuti, magari non pubblicando più un post ogni due, ma magari due post alla settimana. Voi cosa ne pensate di questa idea?


Dunque, a qualche giorno di distanza dall’ultima recensione, ho pensato di mostrarvi il mio bottino (non troppo grande… mi sono contenuta!) natalizio, che trovate qui in una fotina venuta tra l’altro “meno peggio” del solito.




Nella foto mancano gli autoregali di mia mamma, ben tre volumi di Benedetta Parodi, che rimpinguano gli scaffali di casa nostra dove ormai i libri di cucina stanno raggiungendo il numero dei miei young adult (vi lascio immaginare quanti siano!)


In realtà la mini raccolta di racconti di Guccini è il regalo che ho fatto a mio babbo per Natale, ma l’ho incluso nella foto perché è comunque una nuova entrata nelle librerie di casa. Invece On Writing di Stephen King l’avevo puntato da tempo ma, a causa del prezzo, ben 20 euro, l’avevo sempre lasciato in libreria. Invece, sorpresa delle sorprese, l’ho trovato proprio sotto l’Albero di Natale


Gli ultimi due romanzi, più o meno autoregali, li ho “trovati” (o meglio, messi) nella calza della Befana. La HarperCollins (ex Harlequin Mondadori) metteva in vendita le edizioni di Talon di Julie Kagawa e La Sconosciuta di Mary Kubica, scontate ed autografate. Che dire? Mi ispiravano troppo…



E voi, cosa avete trovato sotto l’albero?

22 commenti:

  1. Talon vorrei prenderlo anche io! *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In cartaceo secondo me è molto bello: la copertina ha le squame un po' in rilievo e la storia sembra promettere bene! Tra l'altro l'edizione autografata mi sembra ancora disponibile e in questo caso ne vale la pena (perché la firma della Kagawa non è il solito scarabocchio!)

      Elimina
    2. Oh! *.* Devo prenderlo allora. Dove? Come? Quando? Ahah!

      Elimina
    3. Sul sito della HarperCollins Italia (controlla che sia scritto copia autografata però )

      Elimina
    4. Ok, ho fatto danno ahah! XD
      L'ho comprato, non ho resistito!!

      Elimina
  2. io voglio il libro di King *___*

    RispondiElimina
  3. Talon non è stato male come libro, l'avevo visto anche io che ci stava la copia autografata ma ce l'avevo di già! A Natale mi hanno regalato: L'amore non è mai una cosa semplice della Prmeoli & Tra le braccia di Morfeo di A. G. Howard!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Splendide entrate tutte e due! Quello della Premoli non l'ho ancora comprato, anche perché devo ancora leggerne uno dei suoi (e mia mamma due), mentre della Howard ho letto e amato il primo, mi sa che devo comprare anche questo... più avanti!

      Elimina
  4. È la mia occasione per prendere Talon, allora! :D Grazie dell'info, vado a vedere se c'è ancora!

    RispondiElimina
  5. È la mia occasione per prendere Talon, allora! :D Grazie dell'info, vado a vedere se c'è ancora!

    RispondiElimina
  6. Ciao Silbi,
    sono una nuova follower. Il tuo blog mi piace davvero tanto *^* e grazie per essere passata dal mio! :D *abbraccia*
    Wow.. che belle entrate! A me interessa molto Talon e avrei tanto voluto trovarlo sotto l'albero, ma questo Natale è stato un po' magro come entrate libresche. Anche se quelli ricevuti sono stati apprezzatissimi: "Illuminae" e "Snow Like Ashes", per rimpinguare le mie entrate in lingua :3

    A presto,
    Manu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia il blog *-* comunque anche le tue sono bellissime entrate! Io ho un po' di libri in lingua da smaltire, e per di più sono abbastanza traumatizzata dalla mia esperienza con la Maas, però di Illuminae sto sentendo parlare così bene che non lo pubblicano presto in Italia lo leggerò in lingua.

      Elimina
  7. Talon autografato l'ho preso anch'io!!!! fortunate noi =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una bella opportunità quella che ci hanno dato, anche perché sarei voluta andare alla presentazione, ma Milano è troppo lontana :(

      Elimina
  8. Anche io On Writing di King lo punto da mesi e anche io a malincuore mi sono sempre tenuta lontana a causa del prezzo davvero alto per la sottoscritta. Ma credo che possa davvero aiutarmi nella realizzazione del mio romanzo che sto scrivendo. Quel libro sarebbe tipo un piccolo grande tesoretto *.*
    Ps: Silbi ho organizzato un Giveaway sul mio angolino che compie un anno questa settimana. Se ti va di partecipare, ne sarei molto felice c:
    A presto, Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo ancora leggerlo dalla prima all'ultima pagina, ma qui consigli che ho letto sembrano utili (anche se forse sono impostati più sulla lingua inglese, che per sua natura è più asciutta di quella italiana). Per il giveaway passerò a dare un'occhiata!

      Elimina